Aggiornamenti Coronavirus

Messaggio agli studenti del 10/06/2020

Cari studenti,  
questo anno accademico si sta concludendo in un regime di restrizioni per il Coronavirus non più totali, ma ancora pesanti. L’Università ha ripreso il 4 maggio le attività amministrative, di segreteria e di servizio in modalità mista in presenza e a distanza. Da due giorni vi è consentito l’accesso all’Università, su base volontaria, per sostenere in presenza le sessioni di laurea e alcuni esami per i quali i docenti hanno dato la loro disponibilità. A luglio organizzeremo anche alcuni eventi, con numeri controllati, per la proclamazione in presenza delle lauree che si sono svolte a distanza in questo periodo.

Tra poco più di tre mesi inizierà il nuovo anno accademico ed è praticamente certo che la pandemia non sarà ancora terminata, ma, se le condizioni non peggioreranno, si prevede che sarà consentita la ripresa delle lezioni in presenza, nel rispetto di precise norme di distanziamento. Desideriamo perciò anticiparvi come pensiamo di organizzare le attività del prossimo anno. 

All’arrivo della pandemia e delle norme di sicurezza che vietavano le lezioni in presenza ci siamo affrettati a organizzare tutte le lezioni nella modalità a distanza, per non danneggiare il programma di studi, che infatti, grazie alla vostra disponibilità e all’impegno davvero straordinario dei docenti e di tutto lo staff, è proseguito senza apprezzabili interruzioni.

È stata per tutti un’esperienza difficile, ma che ci ha anche insegnato alcune cose.

Una di queste è che le tecnologie digitali consentono oggi davvero di svolgere a distanza molte attività. Non ce ne eravamo accorti, ma le tecnologie permettono, e con questa esperienza ci obbligano, a  ripensare a fondo l’organizzazione stessa del lavoro, modificando gli standard fisici (dimensione degli uffici, spostamenti per riunioni, pendolarità) e temporali (orari di lavoro). Il cambiamento è in atto e consentirà risparmi di spazi, di tempo e di spostamenti.

Ma questo cambiamento dovrà avvenire valutando attentamente gli effetti che ne possono derivare nei rapporti umani e sociali.

Per noi è fuori di dubbio che, senza nulla togliere alle Università telematiche e ai corsi universitari online (tipo Coursera), che svolgono una importante funzione sociale, rendendo accessibile la formazione universitaria a milioni di persone che ne sarebbero altrimenti escluse, l’Università tradizionale unisce all’attività di apprendimento una importante esperienza sociale, proprio con la presenza fisica, in un luogo comune, dedicato all’insegnamento e alla ricerca. Le tecnologie ci offrono straordinarie opportunità di miglioramento della didattica, che studieremo attentamente, ma la presenza in persona sarà comunque sempre un requisito base della formazione universitaria in generale e della SFU in particolare. La frequenza è occasione di incontro, di discussione, di reciproca conoscenza e confronto, e questo aspetto sociale è fondamentale, anche perché costruisce una rete di relazioni che durerà nel futuro.

Stiamo perciò riorganizzando la sede e il calendario delle lezioni del prossimo anno accademico in modo tale che, se non ci saranno ordinanze governative di blocco delle lezioni in presenza, i corsi si svolgeranno, a partire dal primo trimestre, tutti in modalità mista, ma con il massimo numero di ore in presenza in sede.

Per rispettare le distanze minime nelle aule saranno necessarie modalità di svolgimento delle lezioni alternative alla modalità normale in presenza. Una prima modalità prevede che la lezione potrà essere svolta dividendo la classe in due o tre gruppi, disposti in altrettante aule, in una delle quali (master) il docente svolgerà la lezione in presenza, mentre nelle altre gli studenti saranno attrezzati per seguire la lezione in modalità a distanza. Naturalmente l’assegnazione dei gruppi all’aula master sarà a rotazione. Un’altra modalità sarà quella in cui, sempre a rotazione, un gruppo farà lezione in presenza e un altro in modalità remota da casa.

È in corso la messa a punto e la verifica di queste nuove modalità. Il calendario delle lezioni del prossimo anno è in fase di elaborazione e, per rendere possibile un più alto numero di lezioni  in presenza, abbiamo acquisito nuovi spazi al secondo piano, che stiamo attrezzando per ricavarne due nuove aule.

Con questo sforzo organizzativo intendiamo fare in modo che il prossimo anno accademico sia il più possibile un anno “normale”, penalizzando il meno possibile  l’esperienza della vita universitaria condivisa con i compagni e con i docenti. Tutto funzionerà secondo le normali regole delle lezioni e degli esami, compreso l’obbligo di frequenza.

Saremo però nelle condizioni, ove necessario, di adottare in ogni momento la modalità a distanza, sia per tutti, in caso di recrudescenza della pandemia, sia solo per quelli che, per sopravvenute restrizioni agli spostamenti o per gravi motivi, non potranno essere presenti di persona in sede.

Infine per quanto riguarda i periodi di studio a Vienna, abbiamo spostato tutti i corsi di Vienna al secondo semestre, nella speranza che per allora siano possibili gli spostamenti e le lezioni in presenza a Vienna.

Cogliamo l’occasione per informarvi che, grazie all’istituzione a Vienna, per gli studenti internazionali, di un nuovo corso triennale di Psicologia in inglese,  i vostri colleghi  che inizieranno la Triennale nel prossimo anno accademico andranno a Vienna una volta sola nei tre anni, ma per un intero semestre durante il secondo anno.

Cari studenti, concludiamo queste righe ringraziandovi per la disponibilità e la dedizione mostrate in questi mesi, che hanno permesso il regolare svolgimento dei programmi, nonostante la difficoltà e le fatiche necessarie per seguire le lezioni a distanza.

Nell’attesa delle prossime occasioni  per rivederci, inviamo a tutti voi gli auguri per una felice conclusione dell’anno accademico e per una buona estate, libera da troppe restrizioni, per recuperare le energie consumate in questi ultimi difficili mesi.

A presto,

Il Direttore del Dipartimento di Psicologia, Sandra Sassaroli
Il Direttore di Sede, Fabrizio Saltini

Aggiornamento del 8/06/2020

La Direzione della sede di Milano della Sigmund Freud University comunica che, come preannunciato nel comunicato del 2/05/2020 ed essendo state disposte le condizioni di massima sicurezza, a partire da oggi 8 giugno 2020 gli studenti potranno accedere all’Università, su base volontaria, per sostenere in presenza le sessioni di laurea e alcuni esami e colloqui per i quali i docenti daranno la loro disponibilità. La Segreteria prenderà contatto con tutti gli studenti interessati, per organizzare al meglio lo svolgimento delle attività in presenza, nel rispetto delle norme di sicurezza.

Proseguirà invece la sospensione delle lezioni in presenza fino al termine dei corsi e tutte le lezioni, incluse le esercitazioni pratiche, si svolgeranno secondo il calendario in modalità a distanza.  

I colloqui di ammissione per l’anno accademico 2020/2021 continueranno a svolgersi sia in presenza che a distanza, a discrezione del candidato. I candidati prenotati riceveranno direttamente dalla Segreteria le istruzioni per lo svolgimento del colloquio a distanza o in presenza. Per chi volesse informazioni sui colloqui può trovarle sul sito ed eventualmente iscriversi direttamente cliccando qui.

Le attività dei Servizi Clinici Universitari proseguiranno regolarmente in presenza nei locali di Ripa di Porta Ticinese 79, utilizzando, se richiesto, anche le soluzioni tecnologiche disponibili per svolgere le attività terapeutiche in modalità a distanza, compresi i primi colloqui. Per informazioni contattare la segreteria al numero 02-36741324 oppure scrivere a scu@milano-sfu.it.

Per le attività che si svolgono presso la sede, l’Università ha adeguato i locali alle normative di sicurezza emanate nel DPCM del 26 Aprile 2020, in particolare:

– uso delle mascherine negli spazi comuni e nelle aule

– uso esclusivo individuale degli uffici/studi

– sanificazione ad ozono di tutti i locali

– sanificazione dell’impianto di ricambio aria

– predisposizione di dispositivi di protezione individuale sia in ingresso, nelle parti comuni e nei singoli uffici (gel disinfettante, mascherine, guanti monouso)

– misurazione temperatura corporea all’ingresso

– predisposizione di 2 servizi di pulizie giornaliere

All’arrivo in sede e superati i controlli all’ingresso, ogni persona riceverà indicazioni sui locali a cui potrà avere accesso e sulle norme di distanziamento minimo che dovrà rispettare.

Aggiornamenti del 2/05/2020

A seguito della pubblicazione del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020, la Direzione della sede di Milano della Sigmund Freud University comunica che l’Università riaprirà il 4 maggio per la ripresa delle attività amministrative, di segreteria e di servizio, che continueranno tuttavia a svolgersi in modalità mista in presenza e a distanza. Sarà anche consentito l’accesso ai docenti, allo scopo di predisporre la ripresa delle attività didattiche individuali, quali tutoraggio, esami orali e discussioni di tesi. L’apertura dell’Università agli studenti, per rendere possibile, su base volontaria, lo svolgimento in presenza delle attività didattiche individuali, sarà comunicata non appena saranno predisposte e verificate le condizioni di massima sicurezza.
Proseguirà invece la sospensione delle lezioni in presenza, già annunciata nel comunicato del 13 aprile. Pertanto tutte le lezioni, incluse le esercitazioni pratiche, continueranno ad essere svolte secondo il calendario in modalità a distanza.

I colloqui di ammissione per l’anno accademico 2020/2021, proseguiranno esclusivamente in modalità a distanza fino al 15 maggio p.v. A partire dal 18 maggio sarà data ai candidati la possibilità di svolgere il colloquio di ammissione in presenza. I candidati prenotati riceveranno direttamente dalla Segreteria le istruzioni per lo svolgimento del colloquio a distanza o in presenza. Per chi volesse informazioni sui colloqui può trovarle sul sito ed eventualmente iscriversi direttamente cliccando qui.

Le attività dei Servizi Clinici Universitari continueranno a svolgersi in presenza regolarmente nei locali di Ripa di Porta Ticinese 79, utilizzando, se richiesto, anche le soluzioni tecnologiche disponibili per svolgere le attività terapeutiche in modalità a distanza, compresi i primi colloqui. Per informazioni contattare la segreteria al numero 02- 36741324 oppure scrivere a scu@milano-sfu.it.

Per le attività che si svolgeranno presso la sede a partire dal 4 maggio p.v., secondo quanto sopra indicato, l’Università ha adeguato i locali alle normative di sicurezza emanate nel DPCM del 26 aprile 2020.

Aggiornamento del 13/04/2020

La Direzione della sede di Milano della Sigmund Freud University, a seguito della pubblicazione del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 Aprile 2020, che proroga al 3 Maggio le restrizioni per il coronavirus, comunica che la sospensione delle lezioni in presenza, già annunciata nel comunicato del 2 Aprile, continuerà fino al 3 Maggio p.v. Pertanto tutte le lezioni, incluse le esercitazioni pratiche, continueranno ad essere svolte secondo il calendario in modalità a distanza. Ogni studente riceverà direttamente dalla Segreteria le informazioni sull’effettivo svolgimento delle lezioni e sulle modalità di accesso a distanza.

L’Università rimarrà chiusa e le attività amministrative, di segreteria e di servizio, continueranno a svolgersi a distanza.

Anche i colloqui di ammissione per l’anno accademico 2020/2021, proseguiranno in modalità a distanza. I candidati prenotati riceveranno direttamente dalla Segreteria le istruzioni per lo svolgimento del colloquio a distanza. Per chi volesse informazioni sui colloqui può trovarle sul sito ed eventualmente iscriversi direttamente cliccando qui.

Ad eccezione di quanto sopra, le attività dei Servizi Clinici Universitari continueranno a svolgersi in presenza regolarmente nei locali di Ripa di Porta Ticinese 79, utilizzando, se richiesto, anche le soluzioni tecnologiche disponibili per svolgere le attività terapeutiche in modalità a distanza, compresi i primi colloqui. Per informazioni contattare la segreteria al numero 02-36741324 oppure scrivere a scu@milano-sfu.it.

Messaggio agli studenti del 09/04/2020

Cari studenti,
come avete saputo dall’ultima comunicazione del 2 aprile, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 aprile 2020, la sospensione delle lezioni in presenza è stata prorogata fino al 13 aprile p.v., come prescrive il decreto stesso.

Tuttavia è ormai chiaro a tutti che le attuali restrizioni saranno prorogate almeno fino a fine aprile e, nel migliore dei casi, un qualche allentamento delle restrizioni potrà avvenire in maggio, ma la circolazione sarà comunque fortemente limitata ancora per qualche mese.

Vogliamo perciò assicurarvi fin d’ora che il programma dell’anno accademico 2019/2020 dei corsi Triennali e Magistrali di Psicologia sarà integralmente svolto, inclusi gli esami e le sessioni di laurea, nelle modalità a distanza.

Abbiamo attivato questa modalità non appena sono state sospese le attività didattiche normali, a partire dal 2 marzo e, grazie all’impegno straordinario di tutto lo staff e del corpo docente, ma anche grazie alla vostra disponibilità e comprensione, l’attività accademica è proseguita senza rilevanti interruzioni.

Possiamo dire (consoliamoci un po’) che l’emergenza Coronavirus ci ha costretti a un salto nel futuro, dove le tecnologie sicuramente consentiranno modalità di studio molto più flessibili e personalizzate.
In fondo, tra tutte le disgrazie che questa emergenza ha prodotto e produrrà, questo salto improvviso nel mondo della formazione a distanza potrà dare anche immediati benefici di flessibilità nella formazione e maggior ricchezza nella comunicazione.

Vi invitiamo quindi a continuare a seguire con impegno le lezioni e ad affrontare gli esami con la massima concentrazione e tranquillità.
Le sessioni di laurea si svolgeranno regolarmente, ma mancheranno della cornice calorosa della presenza di amici e familiari. Perciò assicuriamo a tutti i laureandi che, non appena sarà consentito, organizzeremo apposite occasioni di incontro e festeggiamento.

Sentiamo ormai da tempo che nella nostra piccola Università si respira un clima di impegno e di collaborazione, di condivisione e di progettualità, il clima insomma di una comunità viva e positiva. Di questo voi siete gli attori principali e perciò vi ringraziamo, anche a nome dei docenti e di tutto lo staff di SFU Milano.

Buona Pasqua e buon lavoro per il resto dell’anno.

Il Direttore del Dipartimento di Psicologia, Sandra Sassaroli
Il Direttore di Sede, Fabrizio Saltini

Aggiornamento del 02/04/2020

La Direzione della sede di Milano della Sigmund Freud University, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 aprile 2020, comunica che la sospensione delle lezioni in presenza è stata prorogata fino al 13 aprile p.v.

Pertanto tutte le lezioni, ad eccezione di alcune esercitazioni pratiche, continueranno ad essere svolte secondo il calendario in modalità a distanza.

Aggiornamento del 08/03/2020

La Direzione della sede di Milano della Sigmund Freud University, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 8 marzo 2020, comunica che la sospensione delle lezioni in presenza, già annunciata nel comunicato del 5 marzo, continuerà fino al 3 aprile p.v. Pertanto tutte le lezioni, ad eccezione di alcune esercitazioni pratiche, continueranno ad essere svolte secondo il calendario in modalità a distanza. Ogni studente riceverà direttamente dalla Segreteria le informazioni sull’effettivo svolgimento delle lezioni e sulle modalità di accesso a distanza.

Come già precedentemente comunicato i colloqui di ammissione per l’anno accademico 2020/2021, temporaneamente sospesi a partire dal 23 febbraio, riprenderanno da domani 9 marzo in modalità a distanza. I candidati prenotati riceveranno direttamente dalla Segreteria le istruzioni per lo svolgimento del colloquio a distanza. Per chi volesse informazioni sui colloqui può trovarle sul sito ed eventualmente iscriversi direttamente cliccando qui.

Anche le attività dei Servizi Clinici Universitari, come  già precedentemente comunicato, continueranno a svolgersi regolarmente, utilizzando, se richiesto, le soluzioni tecnologiche disponibili per svolgere le attività terapeutiche in modalità a distanza, compresi i primi colloqui. Per informazioni è possibile contattare la segreteria al numero 02-36741324 oppure scrivere a scu@milano-sfu.it.

Aggiornamento del 05/03/2020

La Direzione della sede di Milano della Sigmund Freud University, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, comunica che la sospensione delle lezioni in presenza continuerà fino al 15 marzo p.v.. Pertanto tutte le lezioni, ad eccezione di alcune esercitazioni pratiche, continueranno ad essere svolte secondo il calendario in modalità a distanza. Ogni studente riceverà direttamente dalla Segreteria le informazioni sullo svolgimento delle lezioni. 

La Direzione comunica inoltre che i colloqui di ammissione per l’anno accademico 2020/2021, temporaneamente sospesi a partire dal 23 febbraio, riprenderanno dal 9 marzo in modalità a distanza. I candidati prenotati riceveranno direttamente dalla Segreteria le istruzioni per lo svolgimento del colloquio a distanza. Per chi volesse informazioni sui colloqui può trovarle sul sito ed eventualmente iscriversi direttamente cliccando qui.

La Direzione informa gli utenti che le attività dei Servizi Clinici Universitari continueranno a svolgersi regolarmente, ma, vista l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus, verranno adottate soluzioni tecnologiche per svolgere, se richiesto, le attività terapeutiche in modalità a distanza, compresi i primi colloqui. Per informazioni è possibile contattare la segreteria al numero 02-36741324 oppure scrivere a scu@milano-sfu.it.

Aggiornamento del 03/03/2020

Ad integrazione della comunicazione del 29 Febbraio, la Direzione informa che la sessione di Laurea Magistrale di giovedì 5 marzo si terrà in modalità a distanza.

La Commissione di Laurea sarà riunita in sede, ma il laureando sosterrà la dissertazione della tesi a distanza. Il risultato della prova sarà comunicato al laureando poco dopo il termine della seduta ed avrà valore legale.

Venendo a mancare la cerimonia della proclamazione e la presenza di parenti e amici all’evento, nella sessione estiva di Laurea 2020 sarà riservato uno spazio per la cerimonia di proclamazione dei laureati del 5 marzo e i festeggiamenti di parenti e amici.

Aggiornamento del 29/02/2020

La Conferenza dei Rettori delle Università Lombarde ha comunicato ieri (vedi di seguito) che “per il sereno funzionamento delle attività istituzionali di tutti gli atenei lombardi, le attività formative in presenza sono sospese fino a sabato 7 marzo p.v.”

La Direzione della Sede di Milano della Sigmund Freud University aderisce alla posizione assunta dalla Conferenza dei Rettori delle Università Lombarde e comunica la sospensione delle attività formative in presenza fino a sabato 7 marzo p.v..

Come già preannunciato, le lezioni della settimana dal 2 marzo al 6 marzo si terranno secondo il normale calendario, ma in modalità a distanza. Gli studenti riceveranno a breve dalla segreteria, classe per classe, le istruzioni per l’accesso alla piattaforma che consente lo svolgimento delle lezioni in tale modalità.

Per alcune lezioni questa modalità potrebbe risultare impraticabile, nel qual caso gli studenti interessati riceveranno tempestivamente indicazioni sulla riprogammazione delle date.

Lo staff della Sigmund Freud University di Milano si è dedicato con impegno in questi giorni a predisporre i mezzi per lo svolgimento delle attività formative a distanza e da lunedi 2 marzo i docenti e gli studenti riceveranno il massimo supporto per il miglior utilizzo della piattaforma digitale che è stata scelta e testata a questo scopo. Ci scusiamo in anticipo per possibili inconvenienti che dovessero presentarsi nell’uso iniziale del nuovo mezzo.

Comunicato della conferenza dei rettori delle Università lombarde

Le Università della Lombardia ritengono che siano ancora attuali le ragioni cautelative che hanno condotto a sospendere le attività didattiche nella settimana iniziata con lunedì 24 febbraio 2020. Pertanto, per sereno funzionamento delle attività istituzionali di tutti gli atenei lombardi, le attività formative in presenza sono sospese fino a sabato 7 marzo p.v. Al fine di contenere gli effetti negativi di questa emergenza, tutte le Università della Lombardia si sono nel frattempo attivate per offrire agli studenti forme di didattica a distanza, secondo modalità proprie di ogni singolo Ateneo. Le informazioni di dettaglio sono disponibili sui siti dei singoli Atenei e vengono comunicate e aggiornate in modo dettagliato a tutte le comunità accademiche. Ogni Ateneo lombardo sta lavorando all’analisi dei diversi scenari possibili e all’individuazione delle opportune soluzioni da adottare sia nel breve sia nel medio/lungo periodo, in particolare sul fronte dell’organizzazione delle attività didattiche. La prospettiva è che tutte le attività possano riprendere lunedì 9 marzo p.v. La nostra azione di monitoraggio è in continua evoluzione e proseguirà in stretto contatto con le Autorità civili e sanitarie nazionali e locali. Continueremo a informare studenti, personale e cittadinanza con tempestività riguardo ad ogni aggiornamento utile.

28 febbraio 2020

Prof. Remo Morzenti Pell

Aggiornamento del 28/02/2020

In assenza fino ad oggi di indicazioni da parte del Ministero della Salute e della Regione Lombardia circa la possibilità di riprendere da lunedì 2 Marzo le attività didattiche delle Università, tenendo conto della difficoltà che possono avere alcuni studenti ad organizzare con poco preavviso la presenza a lezione e della difficoltà di tenere le lezioni in modalità mista (in presenza e a distanza), la Direzione della Sede di Milano della Sigmund Freud University comunica che le lezioni di lunedì 2 marzo si terranno per tutti gli studenti in modalità a distanza.

Entro sabato 29 febbraio sarà comunicata la modalità in cui si terranno le lezioni dei restanti giorni della settimana.

Gli studenti riceveranno a breve dalla segreteria, classe per classe, le istruzioni per l’accesso alla piattaforma che consente lo svolgimento delle attività didattiche a distanza.

Aggiornamento del 27/02/2020 – 2

La Direzione della Sede di Milano della Sigmund Freud University è in attesa di conoscere le disposizioni del Ministero della Salute e della Regione Lombardia circa la ripresa delle attività didattiche delle Università, attualmente sospese fino al 28 febbraio come da comunicazione del 23 febbraio.

In vista di un possibile prolungamento della sospensione delle attività didattiche è comunque in corso la predisposizione di strumenti informatici che consentano lo svolgimento delle attività didattiche “a distanza”.

Si pregano quindi gli studenti di prevedere comunque la ripresa delle attività didattiche da lunedì 2 marzo e di seguire le informazioni che saranno date prossimamente per accedere, ove necessario, alle modalità a distanza.

La Direzione e tutto lo staff sono impegnati a garantire agli studenti  della Sigmund Freud University di Milano lo svolgimento delle lezioni nel modo il più possibile aderente al programma del corrente anno accademico, inclusi gli esami, le sessioni di laurea e i periodi di studio a Vienna, per i quali saranno tempestivamente comunicati i necessari aggiornamenti.

Aggiornamento del 27/02/2020 – 1

La Sigmund Freud University di Milano informa gli studenti che non ha ricevuto ulteriori comunicazioni circa la ripresa delle attività didattiche.

Si attendono le nuove disposizioni di Regione Lombardia in accordo con il Ministero della Salute.

Vi terremo aggiornati.

Aggiornamento del 24/02/2020

Invitiamo tutti gli studenti, in caso di necessità, a contattare la Segreteria della Sigmund Freud University via email all’indirizzo segreteria@milano-sfu.it oppure al numero 331 1090921.

Grazie a tutti per la collaborazione.

Aggiornamento del 23/02/2020

La Direzione della Sede di Milano della Sigmund Freud University, a fronte dell’evoluzione della situazione relativa alla diffusione del Coronavirus, aderisce alla posizione assunta dalla Conferenza dei Rettori delle Università Lombarde e comunica la sospensione delle attività didattiche (esami, lezioni, esami di laurea e l’inizio delle lezioni del secondo semestre) da lunedì 24 febbraio a venerdì 28 febbraio.

Fino a diversa comunicazione rimarranno aperti gli uffici amministrativi dell’Università e verranno garantiti i servizi che non comportano ricevimento del pubblico.

Nel corso della settimana saranno comunicati aggiornamenti e informazioni riguardanti il recupero degli appelli, le sessioni di laurea e l’inizio delle lezioni.

Comunicato della Conferenza dei Rettori delle Università Lombarde

L’evoluzione della situazione relativa alla diffusione del Coronavirus impone l’adozione di misure cautelative a tutela della salute pubblica e del sereno funzionamento delle attività istituzionali di tutti gli atenei della Lombardia, stante la naturale e massiccia mobilità degli studenti, lombardi e non, all’interno del territorio regionale.

Nei giorni da lunedì 24 febbraio a sabato 29 febbraio, saranno sospese le attività didattiche (lezioni, esami e lauree).

Riteniamo che, in assenza di diverse indicazioni da parte delle Autorità, tutte le attività potranno riprendere lunedì 2 marzo. Sedute di laurea ed esami saranno rinviati secondo calendari che verranno predisposti dalle singole sedi.

La nostra azione avviene e proseguirà in stretto contatto con le Autorità civili e sanitarie.

Informeremo studenti, personale e cittadinanza con tempestività riguardo ad ogni aggiornamento utile.

Comunicazione del 22/02/2020

La Sigmund Freud University di Milano, vista l’ordinanza del Ministero della Salu/te in accordo con Regione Lombardia, avvisa la momentanea sospensione della frequenza da parte di studenti, docenti e personale residente nei seguenti comuni: Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Maleo, Fombio, Bertonico, Castelgerundo, Terranova dei Passerini, Somaglia e San Fiorano.

Esami e sessioni di laurea eventualmente previste per le persone che provengono dalle aree interessate saranno rimandate e pianificate in seguito.

Le disposizioni di momentanea sospensione della frequenza riguardano anche i Servizi Clinici Universitari della SFU Milano.

Seguiranno aggiornamenti.