Magistrale

CFU 3

UNITÀ 30

Paradigmi Teorici di Psicologia Digitale

Lezioni frontali (LE)

Obiettivi

Il corso ha l’obiettivo di presentare i fondamenti della psicologia digitale e della cyberpsicologia, fornendo un’introduzione ai vari aspetti del cyberspazio (ambienti online e tecnologia digitale) e dei comportamenti mediati dalla tecnologia, per comprendere l’impatto di internet sulla mente umana.

Questo corso offrirà uno sguardo ai vari ambiti del crescere e del vivere “onlife” (Floridi, 2015) e includerà diversi contenuti, come videogiochi online, comunicazione mediata da computer, identità online, relazioni online, telemedicina e ricerca online di aiuto, criminalità informatica, privacy digitale e sicurezza delle informazioni. Verrà inoltre proposta una lettura evolutiva di alcune condotte online disfunzionali, come il sexting e la dipendenza da internet, anche alla luce del fenomeno degli hikikomori.

Alla fine del corso gli studenti avranno una panoramica completa dell’attuale mondo della cyberpsicologia, dalle teorie e modelli di base alle implementazioni pratiche.

Contenuti

Storia e obiettivi della cyberpsicologia

Cyberspazio e comportamenti mediati tecnologicamente

Crescere e vivere onlife

Identità online e web reputation

Gruppi online e social media

Relazioni e amore online

Cenni di psicologia dei videogiochi

Cenni di psicopatologia evolutiva delle condotte online: dipendenza da internet, sexting

Privacy, sicurezza e criminalità informatica

Strumenti clinici e preventivi online

Esame

La valutazione consisterà in una prova orale

Bibliografia

Attrill-Smith, A., Fullwood, C., Keep, M., & Kuss, D. J. (2019). The Oxford handbook of cyberpsychology. New York, NY: Oxford University Press, USA. Durante il corso verranno fornite maggiori indicazioni sui capitoli.

Lancini, M. a cura di, (2019). Il ritiro sociale negli adolescenti. La solitudine di una generazione iperconnessa. Milano: Raffaello Cortina. Capitoli: 1, 5, 8, 9, 11

Slide fornite dal docente